venerdì 27 febbraio 2009

PRATO: LO STRISCIONE PIU' LUNGO DEL MONDO



PASSATE PAROLA !

Insieme alle altre forze del distretto abbiamo organizzato una grande mobilitazione a Prato per FAR SENTIRE LA VOCE DI PRATO IN MODO ESTREMAMENTE DECISO E ASSOLUTAMENTE STRAORDINARIO A LIVELLO NAZIONALE:

Sabato 28 febbraio, alle ore 9
piazza Mercatale

una manifestazione alla quale SEI INVITATO AD INTERVENIRE e per la quale TI INVITO A SENSIBILIZZARE TUTTI I tuoi COLLABORATORI affinché partecipino attivamente. Ti allego, al riguardo, il volantino promozionale dell’iniziativa.

Il programma prevede, dopo il ritrovo e un breve saluto introduttivo, la partenza di uno striscione lungo 1 km verso Piazza S. Marco e Via Ferrucci per arrivare poi all’Istituto Buzzi. Inoltre, un elicottero riprenderà dall’alto lo striscione e la scritta “PRATO NON DEVE CHIUDERE” nel frattempo allestita nella parte centrale di Piazza Mercatale. E’ previsto un intrattenimento musicale durante la manifestazione.
Dobbiamo riuscire a riempire la piazza: QUESTO CI ASSICURA LA PRESENZA DEI MEDIA NAZIONALI (tg1 – TRASMISSIONE BALLARO’).
AIUTACI A DIFFONDERE L’INIZIATIVA: AMICI PARENTI CLIENTI E FORNITORI. AIUTA LA TUA ATTIVITA’, AIUTA LA TUA CITTA’


Conto sulla Tua presenza e dei Tuoi collaboratori, per la piena riuscita dell’iniziativa.

martedì 24 febbraio 2009

L'Italia ha ben altre necessità... essenziali!

23 Febbraio 2009 ore 13,00 Circa

Nel telegiornale Rai (TG1), il direttore Gianni Riotta intervista il giornalista Giuseppe Cruciani circa il Ponte sullo stretto di Messina e pone al fine 3 delle maggiori critiche che sonno mosse da chi è contrario alla realizzazione. Scusatemi se tralascio le risposte ridicole date a quelle circa la facilitazione/favoreggiamento di collegamenti che si instaurerebbe tra Cosa Nostra e la 'Ndrangheta calabrese (ed al fatto che la Mafia siciliana sicuramente trarrebbe profitto dalla costruzione dell'opera, oltre a partecipare nel gestirne i pedaggi).Tralascio anche l'importante tema sull'impatto ambientale...e la risposta del suddetto soggetto. Non posso e non voglio esimermi dalla critica di base, che in questo caso ha a che fare molto con le fondamenta dell'opera...Si tratta di zona storicamente molto sismica (vedi magnitudine del terremoto di Messina del 1908) http://it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_del_1908 Giuseppe Cruciani ha risposto così circa questa obbiezione:

-Il ponte è stato progettato nella galleria del vento.

L'aerodinamica non è attinente con la sismicità! Ke CAXXO c'entra la resistenza del ponte a tempeste ed addirittura ad eventuali uragani? Forse si riferiva alla parte estetica dell'aerodinamicità? Certo...sarà più bello osservarne il crollo dovuto ad un movimento tellurico se il ponte ha una bella linea aerodinamica elegante. Lascio alla relativa intelligenza e coscienza del singolo lettore (perchè individuale, senza offesa) il valutare se Giuseppe Cruciani sia un uomo libero dunque anche giornalista e non un pennivendolo asservito ad interessi di lobbies che si prostituisce prestandosi come cassa di risonanza per fare propaganda e disinformazione favoreggiando chi vuole costruire sulla sabbia e non sulla roccia, oppure se si tratti di uno dei tantissimi opinionisti tuttologi e non qualificati che sproloquiano a vanvera. L'Italia ha ben altre necessità... essenziali!

Autore: Luigi Bacchetti copyright 2009 [CC]

lunedì 23 febbraio 2009

scoperta: come far levitare piccoli oggetti

fonte: CORDIS Euroscienze


Potrebbe sembrare un episodio tratto da un romanzo di Harry Potter, ma non c’è nulla di immaginario in quanto scoperto da alcuni scienziati britannici sulla possibilità di far levitare piccoli oggetti. Il risultato di tale studio potrebbe avere vantaggi significativi per il settore della nanotecnologia.
Gli scienziati teorici dell’Università di St Andrews (Regno Unito) hanno scoperto di poter invertire una forza quantistica, nota come forza Casimir, che solitamente tiene insieme gli oggetti.
Il fenomeno, scoperto per la prima volta nel 1948, consiste in una forza fisica esercitata tra due oggetti separati dovuta alla risonanza dei campi energetici presenti nello spazio tra gli oggetti stessi. I campi tengono uniti gli atomi. Un esempio pratico di tale forza quantica è rappresentato dalla capacità del geco di attaccarsi alle superfici.
Pur non avendo ripercussioni sulla nostra vita quotidiana, tale forza fisica può avere implicazioni importanti nel campo della nanotecnologia.
«La forza Casimir è la causa primaria di attrito nel nanomondo, in particolare in alcuni sistemi microelettromeccanici», ha dichiarato il professor Ulf Leonhardt dell’istituto di fisica e astronomia dell’università.
«Tali sistemi svolgono già un ruolo importante, ad esempio i piccoli dispositivi meccanici che fanno gonfiare l’airbag dell’auto o che alimentano piccoli apparecchi “lab-on-chip” utilizzati per i test sugli stupefacenti o per analisi chimiche. Le micromacchine o le nanomacchine potrebbero funzionare meglio e praticamente senza attrito se si riuscisse a manipolare tale forza», ha aggiunto il professore.
Gli scienziati sono riusciti a invertire la forza collocando una piccola lente «perfetta» tra due oggetti. La lente è realizzata con un metamateriale artificiale che ha un indice di rifrazione negativo. Di conseguenza, riflette i raggi di luce in maniera opposta al normale e consente al metamateriale di modificare la risonanza nello spazio tra i due oggetti, invertendo pertanto la forza Casimir.
Un oggetto potrebbe pertanto fluttuare sull’altro alla distanza a cui la forza Casimir repulsiva del vuoto quantistico bilancia il peso del piatto; in pratica, il piatto è sospeso nel nulla. Secondo gli scienziati, la lente è sufficientemente forte da far levitare uno specchio di alluminio dello spessore di 500 nanometri.
«Per ridurre l’attrito nel nanomondo, il rimedio ultimo potrebbe consistere nel convertire l’attrazione della natura in repulsione. Invece di stare unite, le parti delle micromacchine leviterebbero», ha spiegato il professor Leonhardt.
Benché in linea di principio sia possibile far levitare anche gli esseri umani, secondo gli scienziati c’è ancora molta strada da fare prima che la tecnologia sia matura in tal senso.
«Al momento, la tecnologia lo rende possibile soltanto per microggetti, in quanto la forza quantistica in questione è ridotta e agisce soltanto a breve distanza. Per ora, la levitazione umana rimane prerogativa di cartoni animati, favole e racconti del paranormale», ha precisato il professor Leonhardt.

Documenti di Riferimento:
Sulla base di informazioni diffuse dall’Università di St Andrews e da fonti stampa («Physicsworld.com» e «The Scotsman»)

Per maggiori informazioni consultare:

www.st-andrews.ac.uk/~ulf/levitation.html

Acronimi dei Programmi:

MS-UK C

Licenziata: Caso di “Age discrimination’’ Lettera inviata ad un Giornale locale…. da una cara Amica

Sono trascorsi 14 mesi da quando l’azienda dove lavoravo, una multinazionale che acquistava i tessuti da ogni parte del mondo, moltissimi da Prato, per poi produrre il capo confezionato per la grande distribuzione in oriente, mi ha licenziata. La mia esperienza nel tessile è iniziata 25 anni fa in un lanificio di Prato e, passo dopo passo, arrivata a questa grande azienda internazionale, che mi dava, così pensavo allora, sicurezza e soddisfazione lavorativa. Purtroppo oggi non è più così, insieme a me è stato licenziato tutto lo staff e la grande azienda ha spostato i suoi interessi verso altre mete, dove la manodopera è più a buon mercato, seguendo il trend di tante altre imprese. In questi mesi ho cercato una collocazione, anche in altri settori ma avendo un’età vicino ai 50 anni probabilmente rientro in quella categoria di persone per cui trovare un lavoro che mi permetta di vivere dignitosamente e’ sempre più difficile. Gli inglesi la chiamano ‘’age discrimination’’, sì perchè a 50 anni si e’ troppo vecchi in Italia per essere ricollocati. Le Istituzioni per prime, dovrebbero cercare di aiutare a trovare un percorso riqualificante e con sbocchi lavorativi a tutte le persone che come me, pur avendo maturato una professionalità, si ritrovano con una certa età e con famiglia. Vedo che i nostri organi amministrativi tentennano nel prendere decisioni che favoriscono i processi lavorativi, o, magari se prendono una decisione, questa ricalca sempre scelte già collaudate. Ho letto l’iniziativa del “grande evento”, riguardante l’esposizione nella nostra città, promossa dalla Provincia di Prato dei tessuti provenienti dall’Hermitage di San Pietroburgo. Oggi più che mai, si ricalca sempre e solo la strada del tessile, nella realta’ questa fiera apporta pochi benefici ma richiede sicuramente grandi risorse e investimenti mentre ci sono rifinizioni, tintorie e lanifici che nel frattempo pensano di ridurre il personale o chiudere i battenti. Possibile che si viva ancora come se fossimo “all’età della pezza”? Perché si deve per forza puntare tutto sul tessile che oramai e’ declinato? Prato e’ sulla stessa strada di Manchester : si ridurrà soltanto a un distretto di poche aziende tessili specializzate. C’e’ bisogno di guardare oltre, di reinventarsi, di rimettersi in gioco. I pratesi sono bravi imprenditori e troveranno altri settori ma le istituzioni devono collaborare ed aiutarli a trovare nuove risorse. Per esempio, valorizzare il patrimonio storico, aprendolo al turismo. Il mondo ha fame di cultura e se ben organizzata e mostrata potrebbe rappresentare una grande risorsa per il futuro. Una testimonianza presente sul nostro territorio sono fra tante cose anche i reperti etruschi trovati durante gli scavi dell’Interporto di Gonfianti. Fra questi è emersa una coppa, una ceramica attica a figure rosse di poco più di 30 cm di diametro, attribuita al famoso artista greco Douris, tanto celebre nella sua epoca (dal 500 al 480 avanti Cristo) da poter essere paragonato al nostro Leonardo. La conferma che questo reperto è prezioso è nel fatto che l’ispettrice della soprintendenza ha portato via la coppa mettendola in sicurezza presso i locali della Soprintendenza. Capolavori simili sono rari al mondo e per trovare qualche altro esemplare (ma non certo questo, perchè ogni coppa è un pezzo unico) di Douris dobbiamo andare ai Musei Vaticani. Si potrebbe valorizzare questo esemplare, organizzando un convegno internazionale, ma con al centro dell’interesse la famosa coppa di Douris. Abbiamo in casa una “Gioconda” e non sappiamo sfruttarla per creare ricchezza e lavoro (penso al turismo, italiano ma soprattutto estero, alle figure professionali che formano l’indotto dei convegni, ecc.). Perchè le Istituzioni non prendono iniziative ? Eppure basterebbe guardare la città di Cortona, dove con qualche anfora, cratere, buccheri, ma non certo del valore venale ed artistico della famosa coppa di Douris, hanno organizzato una mostra, inserita in un contesto di studio, dove è stata coinvolta l’Università Canadese di Alberta. Non si potrebbero invitare nella nostra città studiosi ed archeologi da tutto il mondo per far leggere la tanto citata coppa e far dare da loro un valore storico ed artistico, magari facendoci spiegare con delle ipotesi perchè questa coppa è stata trovata proprio nel Comune di Prato. Da persona concreta alle prossime elezioni voterò quel candidato a Sindaco che si prende l’impegno di fare le cose dette sopra , che sia utile per la città e che, al tempo stesso, offra possibilità di lavoro a noi cinquantenni ed ai nostri figli. .

Ringrazio per l’attenzione, porgo distinti saluti.

A.G. Prato

martedì 17 febbraio 2009

host free su internet

Geo Cities Offre 15MB di spazio, upload tramite ftp e file manager, editor on line, pubblicità con apertura popup.

Xoom.it Spazio web 50 MB, upload tramite file manager, editor on line, pubblicità fissa nella parte alta non molto fastidiosa.

Bultagon Italia 12MB di spazio, web editor on line, upload tramite file manager, accessori vari, loro banner in alto nella pagina, interessante per il dominio www.tuonome.34x.com

MyBlue.cc 30 MB di spazio Web gratuito dominio di terzo livello (http://tuonome.myblue.cc), casella di posta tuonome@myblue.cc consultabile tramite browser o con il proprio Client tipo Outlook express, Eudora, ecc.

Tripod Lycos.it Una volta era un buon servizio, adesso è molto scarso per i frequenti disservizi e malfunzionamenti, in più non esiste l'assistenza e considerando che ha inserito una striscia pubblicitaria enorme sulla destra dello schermo in stile geocities... boh fate voi, ci sono un sacco di servizi migliori.

Italia.com Offre 100MB, tuonome.iitalia.com come url, upload tramite file manager, ftp, editor on line, accessori vari, + casella di posta, pubblicità fissa (alla xoom.it) in basso.

Fortune City 25 MB di spazio, upload tramite file manager, ftp, editor on line.
SPAZIO WEB GRATIS ESTERO CON PUBBLICITA'

Biz.ly 12MB Free Website Space, dominio gratis www.tuonome.biz.ly, Free Email Forwarding (you@your-name.biz.ly), Free Website Builder, Free Web Page Templates, Free Website File Manager, Free Counter, Guestbook. Fast & Reliable Servers, banner sulle pagine.

Tripod.Lycos.com Niente a che vedere con il fratellino italiano, qui funziona tutto e tecnicamente ha moltissime cose tra cui un web editor on line eccezionale, l'unica pecca è il banner su tutte le pagine.

Netfirms 25 MB di spazio web, 1 GB di banda al mese, 1 WebMail Account, Sub-dominio (www.tuonome.netfirms.com) Estensioni Microsoft FrontPage, supporto Perl (CGI-Bin), 24/7 Accesso FTP, Support Tecnico via E-mail

Freeservers 12MB Web Space, 256 K File Size Limit, Email Forwarding, Faq Support, Sitebuilder Tool (No FTP), File Manager, Sponsor advertising in ogni pagina.

150.com 100 MB di spazio, 1200 MB di banda mensile (40 al giorno), Accesso tramite FTP, limite di file da caricare 1MB.

Bravenet 50 MB di spazio, 1,5 MB di banda mensile, web editor on line, accesso FTP, file manager, Banner pubblicitario in alto su tutte le pagine, tantissimi altri accessori come guestbook, directory, ecc. URL: tuonome.bravepages.com


SPAZIO WEB GRATIS ITALIANO ED ESTERO SENZA PUBBLICITA'


Altervista 100MB da poter ampliare fino all'infinito, 10GB di banda (ampliabile), accessori vari, niente pubblicità, completo, sicuramente il miglior posto italiano dove fare un sito.

Dreamwater 10MB Free Web Space (ampliabile)Free Guestbook ,Free Chat Board, Free Form Email, Free Web Page Builder, Free Web Page Templates, Free Clip Art, Search Engine Submission, Fast Server, Simple URL (http://dreamwater.com/yourname), Free subdomain(http://yourname.dreamwater.com), Unlimited Bandwidth, Unlimited Hits,No Annoying Pop-Up Banners ! Best of all, ITS ALL FREE FOR EVER !

Freewebs Grande servizio gratis che offre quello che di solito non dà nessuno: lo spazio senza pubblicità!! 100 MB di spazio e tantissimi accessori. Ha anche un wizard per creare le vostre pagine in automatico con decine di templates tutte veramente belle.

Graffiti.net Offre 20MB di spazio + una casella email e accessori vari. Cliccando sul link sarete subito indirizzati alla registrazione tramite il regolamento dove dovrete accettare le condizioni e quindi continuare la registrazione.

SpaceSports Spazio web illimitato, fino a 5 GB di banda al mese, supporta cgi-bin, PHP, MySQL database, help forum e supporto real-time via chat.

Freetuscany Freetuscany mette a disposizione di utenti registrati , spazio gratuito illimitato per la costruzione del proprio sito web. Con il loro sistema potrai costruire le tue pagine seguendo semplicemente le istruzioni on line.

TrafficAdvance Offre spazio web gratuito per i suoi associati, cioè chi utilizza i famosi dialer di TrafficAdvanced può anche prendersi lo spazio web.

t35.com No Ad Banners o Frames, Unlimited Bandwidth/Hits! FTP Access, PHP / SSI Support, 24-7 Tech. Support, 99.9% Up Time, ottimo serviziosito

http://web.iitalia.com/ iITALIA vi offre il servizio iWEB, per hostare gratuitamente le pagine del vostro sito web personale sui loro server.Qualche secondo dopo l'iscrizione, mette a vostra disposizione uno spazio di 100 MB per le vostre pagine web, sul quale sarete l'unico ad avere un accesso securizzato con nome utente e password.Il vostro sito sarà imediatamente accessibile da un navigaore a un indirizzo(URL) del tipo : http://nomeutente.iitalia.com
■ Languaggio PHP & database MySQL 5.0iWEB mette a sua disposizione il linguaggio dinamico il più popolare con l'ultima versione della database MySQL.
■ Trasferimento FTP : invio e recupero delle paginePer trasferire le pagine sullo spazio, si hannop 2 possibilità :- utilizzare il loro software di aggiornamento on-line che necessita nessuno parametraggio,- utilizzare un software di trasferimento FTP

ottimo e gratis http://byethost.com/

Legge sulle intercettazioni: Articolo di Giannelli

domenica 8 febbraio 2009

Elenco di 19 siti in cui cercare foto da utilizzare gratis.

Quando si mette una foto nel blog in teoria dovremmo essere sicuri che non sia coperta da copyright, altrimenti non lo potremmo fare.

In alcuni casi le foto sono utilizzabili previa inserimento di un link alla fonte della stessa. Qui di seguito elencherò una serie di siti in cui cercare foto che corrispondono ad almeno una di queste peculiarità.

siti di hosting gratuiti

siti di hosting gratuiti

Emule sta vivendo un momento di fiacca e anche i siti torrent non sono ricercati più come prima. Il p2p ha da tempo scoperto una nuova frontiera che piano piano sta prendendo il sopravvento, si tratta dei siti di hosting gratuiti. Sui server di RapidShare e dei suoi fratelli sono infatti stipati una quantità impressionante di TB di file di ogni genere. Video, audio, documenti, software sono lì a disposizione di tutti. L'unico problema è che non si conosce l'URL del video o del software che ci interessa. Ma ecco che d'incanto sono proliferati in rete dei motori di ricerca che previa immissione della parola chiave danno tutta una serie di link di file che le sono attinenti. Il servizio più utilizzato è appunto RapidShare che è quindi quello che ha la maggior parte di motori a disposizione. Dal 2 luglio è possibile scaricare fino a 10GB al giorno e coloro che non la raggiungono possono utilizzarli il giorno successivo. E' stato introdotto anche un limite di velocità per il download a 500Kb/sec, comunque notevole.

Da Raymond.cc/blog riporto un elenco di 101 motori di ricerca per RapidShare e simili

1. RapidShare1 - Motore per RapidShare
2.
RapidShare Searcher - Motore per RapidShare
3.
FileZ - Motore per rapidShare
4.
LoadingVault - Ricerca in RapidShare
5.
RapidOSearch -Motore di ricerca in RapidShare
6.
Rapidoogle - Motore di ricerca in RapidShare Search Engine
7.
HellaFiles - Ricerca in Rapidshare e Megaupload
8.
RapidShare-Search-Engine - Cerca file inrapidshare
9.
FileCrop - Trova file inRapidshare & Megaupload
10.
ThuVienPHP - Motore di ricerca per RapidShare dal Vietnam
11.
RapidZilla -Motore di ricerca per rapidshare.com
12.
OplaHol - Ricerca tutti i tipi di file
13.
FileSearch -Ricerche avanzate per Rapidshare
14.
FileScoop -Motore di ricerca veloce
15.
FilesBot - Motore di ricerca per file immagazzinati
16.
SearchFiles.de - Motore di ricerca per utenti Premium
17.
OneClickFiles - Cerca file su rapidshare, megaupload, ecc
18.
SearchShared - Cerca File su Server
19.
FilesTube -Motore di ricerca diretto
20.
Rapidfox - Motore di ricerca per RapidShare
21.
ShareMiner -Cerca file su Rapidshare, Megaupload, SendSpace, ZShare
22.
ShareDigger - Motore di ricerca per file
23.
Share4VN -Scarica tutto quello di cui hai bisogno!
24.
JuSearch - Ricerca sui File Hosting
25.
Avun - Ricerca sui File Hosting
26.
FilesHunt - Motore di ricerca per Rapidshare
27.
MEGAPID - Motore di ricerca uficiale per RapidShare
28.
TotMe! - Motore di ricerca per Rapidshare
29.
FileSearch - Motore di ricerca per Rapidshare e megaupload
30.
MegaDownload - Motore di ricerca per Megaupload e Rapidshare
31.
RapidLibrary - Motore di ricerca per RapidShare
32.
RapidAll - Cerca download da Rapidshare e altri Web Host
33.
RapidSearch.CA - Motore di ricerca per RapidShare
34.
Gappon - Ricerca su Rapidshare, megaupload, mediafire
35.
Search4File - Cerca file free su RapidShare, Youtube e altri
36.
NewRapidHunter - La via più facile per i file di rapidshare
37.
LoadEvery - Più che una ricerca!
38.
FileField - Cerca i download dei file
39.
Leecha - Prendilo mentre è caldo!
40.
RapidShareIndex - Motore di ricerca per Rapidshare
41.
RapidRat - Motore di ricerca per RapidShare
42.
RSDown - Cerca i link in Rapidshare
43.
Search.jrfreelancer.com - Cerca file
44.
Sharech - Cerca file sui migliori server
45.
RapidBurner - Motore di ricerca per RapidShare
46.
RapidshareDATA - RapidShare Search Engine
47.
Search Rapidshare and Megaupload Ricerca su RapidShare e Megaupload
48.
SharingEngines - Ricerca su torrent, rapidshare, megaupload, emule
49.
QuickSearch - Trova i files da i link su RapidShare
50.
Funfail - Cerca File
51.
InfoBind RapidSearch - Cerca link
52.
4Chan - RapidShares
53.
MegaTao - Motore di ricerca RSS per RapidShare
54.
RapidExplorer - Motore di ricerca per RapidShare Megaupload
55.
Busca-RapidShare - Buscador de Rapidshare - Motore di ricerca su RapidShare
56.
DownloadList - Motore di ricerca su RapidShare
57.
rsSearch - Motore di ricerca su Rapidshare
58.
Rapidor - Motore di ricerca su RapidShare
59.
RapidSearch.in - Cerca links su Rapidshare
60.
UVRX - Cerca su Internet
61.
BioScience - Cerca file condivisi
62.
ShowIP - Motore di ricerca per RapidShare
63.
Rapidshare Meta search engine - Metamotore di ricerca per RapidShare
64.
Rapidwolf - Motore di ricerca per RapidShare
65.
FindAnyLinks - Trova link su RapidShare e altri siti hosting
66.
RSFilez - Motore di ricerca per RapidShare
67.
Jwagal - Cerca su RapidShare
68.
Search Rapid Share . net - Motore di ricerca su RapidShare
69.
RapidSearchLinks - La via più facile per condividere file
70.
Megaxo - Cerca su RapidShare, Cerca su MegaUpload
71.
DDL Search - Motore di ricerca su Rapidshare
72.
RapidSurfing - Motore di ricerca su RapidShare
73.
Rapidsharelink - Motore di ricerca su Rapidshare
74.
JamesWatt - Cerca su RapidShare e Megaupload
75.
RapidLinks - Trovate i vostri link rapidamente
76.
FreeXFile - Motore di ricerca per RapidShare
77.
890m Cerca link su rapidshare
78.
RapidZero - Motore di ricerca su Rapidshare
79.
DiggRapidShare - Cerca i tuoi file su RapidShare
80.
EliteSearch - Motore di ricerca link diretto
81.
SharingRapid - Ricerca su rapidshare megaupload e altri
82.
5iles - Il miglior motoredi ricerca
83.
INetList.com - Motore di ricerca per RapidShare
84.
Search-File - Cerca file
85.
PakAdTrader - Ricerca rapida
86.
Shared File Searcher - Cerca file condivisi
87.
LiveThunder Files - Ricerca file
88.
ShareMinerScript - Il mio costruttore di domande
89.
Medianet - Motore di ricerca per RapidShare
90.
RapidShareFinder - Trova su RapidShare
91.
FNETS - Cerca file su Rapidshare
92.
ShareYard Search - Motore di ricerca per RapidShare
93.
HuHiHo - Ricercatore universale di file
94.
goinFiles - Cerca file
95.
Yourfile.US - Cerca file
96.
GoFileZ File Search Engine - Motore di ricerca per file
97.
RSFind - Cerca file su RapidShare
98.
RapidSeek - Search Shared Files
99.
Rapid2Share - Motore di ricerca su RapidShare
100.
RapidMe - Software di ricerca su RapidShare "Search Engine Software"
101.
RapidSeek .NET Pro 2007 - Scova links ai file su RapidShare

Ads by Smowtion Media