domenica 22 maggio 2011

22 Maggio 2011 - caldo africano. Ma quanto durerà?

Domenica 15 Maggio, dopo un sabato all’insegna del gran caldo c’è stato un calo delle temperature anche di 13 gradi. Tutto ciò mentre gli scenari internazionali della settimana precedente mostravano tornado in Germania, grandine su tutto il Portogallo, ecc. ecc.

Oggi la prima giornata di piena estate con temperature che hanno sfiorato i 32°C : Ma quanto durerà?

Vi ricordate della previsione del NOAA (l’Ente nazionale statunitense per gli oceani e l’ atmosfera) che configurava un’estate un po’ più fresca e leggermente più piovosa rispetto alla norma stagionale?

Normalmente i periodi di caldo si alternano, con un ritmo a cicli, a periodi più freschi.

Quanto durerà questa ondata di caldo africano?

 

 

Andrà decisamente meglio al Nord, se si escludono i consueti addensamenti con associati rovesci che non risparmieranno le zone alpine, ma si tratterà di episodi instabili limitati alle zone montuose. Il maggiore calore esalterà le formazioni cumuliformi ad evoluzione diurna. Qualcosa però potrebbe iniziare a cambiare verso metà settimana, a causa di un lieve ridimensionamento del campo barico ad opera di infiltrazioni d'aria più umida di matrice oceanica: si avranno così temporali più vivaci che, entro venerdì, potranno facilmente sconfinare anche in Val Padana. Il meteo un po' più movimentato favorirà un calo delle temperature di 3-4 gradi, che torneranno così più vicine ai valori normali di questo periodo.

 

 

Come finirà il mese di maggio? L'alta pressione potrebbe essere definitivamente smantellata, a partire dal 29 maggio, da un affondo ciclonico nord-atlantico più deciso, diretto proprio sul cuore del Mediterraneo, come evidenziato da alcune proiezioni modellistiche. Data l'eccessiva distanza che ci separa dall'evoluzione di fine mese, è necessario attendere per confermare questo possibile guasto meteo.

Mauro Meloni (fonte: meteogiornale)

Nessun commento:

Ads by Smowtion Media